Lettera Aperta agli Utenti Italiani di Software

openofficeRiportiamo la seguente lettera aperta:

di Italo Vignoli, responsabile marketing e comunicazione dell’Associazione PLIO (Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org)

Cari Utenti,

nonostante il successo di OpenOffice.org, molti non ci conoscono a sufficienza, cosi’ come non conoscono il software libero e i formati aperti, che in qualche caso identificano con argomenti riservati solo a chi ha dimestichezza con la tecnologia. Nel 2008, vorremmo sfatare qualche mito.

Leggi tutto “Lettera Aperta agli Utenti Italiani di Software”

Diritti d’autori creativi

CCDopo la segnalazione della IV puntata del videoblog sulla proprietà intellettuale su GNU/Linux, mettiamo in evidenza ora la V puntata:
“Diritti d’autori creativi”
Tre sono le angosce di un artista: che la propria opera venga plagiata; che venga sfruttata da parte di altri; che venga modificata e trasformata in qualcos’altro. Come difendere i diritti sulle proprie opere? Due sono gli argomenti centrali di questa puntata: il funzionamento del metodo Copyzero per la certificazione della paternità di un’opera, in alternativa al deposito presso la SIAE (uso della firma digitale con marca temporale) e le licenze Creative Commons come interessante soluzione per il rilascio dell’opera.

Collegamenti:

http://www.biasco.ch/videoblog/vbp5/index.html

Una produzione Arcoiris TV

Aiuta l??Open Source: No alla copia non autorizzata del software

copy4loveAppoggiamo l’iniziativa

Aiuta l??Open Source: No alla pirateria software

con un piccolo distinguo:

La dizione di “software pirata” non esiste mentre è corretto parlare di copia non autorizzata.
Maggiori informazioni sulla libertà intellettuale sono disponibili nel seguente sito: http://www.nonsiamopirati.org/

Un ringraziamento a Renzo Davoli per l’impegno profuso nelle battaglie per la nostra libertà.
Michele Mordenti.

Il computer è mio e lo gestisco io

L’associazione culturale FoLUG appoggia e sostiene la campagna

petizione_davoli

promossa dal Prof. Renzo Davoli per la liberalizzazione del software preinstallato sui PC.

Si tratta – citando il sito dell’iniziativa – di una proposta di liberalizzazione rivolta al Ministro dello Sviluppo Economico, Pierluigi Bersani, e ai suoi collaboratori. Per sostenerla è stata lanciata anche una petizione, che vi invitiamo a firmare